BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: regsitrato al notaio il nuovo partito di Bolsonaro (2)
 
 
Brasilia, 06 dic 2019 12:31 - (Agenzia Nova) - A ottobre Bolsonaro aveva lasciato il Partito social liberale (Psl) nel pieno di una polemica legata a un caso giudiziario. La polizia federale brasiliana aveva aperto un'inchiesta su presunti abusi nella raccolta di rimborsi elettorali legati al finanziamento pubblico dei partiti. Con il montare dello scandalo, Bolsonaro aveva reagito addossando le responsabilità ai vertici del partito, arrivando a una frizione con Luciano Bivar, presidente del Psl. Uno scontro chiuso con una spaccatura interna al partito e il varo della nuova "Alleanza". I tratti distintivi della nuova forza politica sono stati presentata ai media nel corso della Convention fondativa, il 21 novembre: la formazione si promette contraria alle "false promesse del globalismo", "riconosce il posto di Dio nella vita, nella storia e nell'anima del popolo brasiliano" e cercherà di stabilire relazioni con partiti ed entità di paesi che si "battono contro il comunismo", come quelli dell'Europa orientale. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..