SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Messico e Usa registrano accordi su contrasto bilaterale a traffico di armi e droghe

Città del Messico, 20 gen 15:15 - (Agenzia Nova) - Stati Uniti e Messico hanno portato avanti un programma per ridurre il traffico di armi, droghe e risorse finanziarie a disposizione della criminalità organizzata che opera su entrambi i lati della frontiera. Lo ha riferito il ministero degli Esteri del Messico in una nota a commento dell'incontro "cordiale e rispettoso" tenutosi giovedì tra il ministro Marcelo Ebrard e il procuratore generale Usa, William Barr. La riunione ha permesso di "analizzare l'attuazione delle operazioni con uso di mezzi tecnologici non intrusivi in punti chiave del confine per fermare il trasferimento di munizioni e armamenti". Le parti concordano nel definire le bande di criminalità organizzata "come entità economiche le cui finanze devono essere attaccate". Al tempo stesso di parla del fentanyl, la sostanza stupefacente ritenuta al momento tra le più pericolose in commercio, come "un problema comune" tra i due paesi. Infine si è parlato della cooperazione binazionale per "la riduzione del consumo di droghe e lotta contro le dipendenze". (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..