NIGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Nigeria: Boko Haram attacca residenza Onu in stato di Borno, nessun ferito (3)
 
 
Abuja, 20 gen 15:16 - (Agenzia Nova) - Lo scorso mese di ottobre, i militari sono riusciti a respingere "con successo" un violento attacco sferrato a Gubio, salvando 51 ostaggi in mano agli aggressori e recuperando un camion carico di armi, due fucili Ak-47 e un cannone antiaereo che in un primo momento erano stati sottratti all'esercito. Secondo Iliyasu, negli scontri seguiti all'attacco i militari nigeriani hanno inoltre ucciso due jihadisti. L'attacco era stato rivendicato dallo Stato islamico nell'Africa occidentale (Iswap), che annunciava l'esecuzione di 18 militari nigeriani nel Borno. A giugno scorso Iswap ha a sua volta rivendicato l'uccisione di 20 militari nigeriani in un attacco condotto nel Borno, pochi giorni dopo che l'esercito di Abuja annunciava di aver neutralizzato "nove esponenti di spicco" di Iswap. Il gruppo si sta facendo spazio sul territorio con azioni mirate contro militari e civili, mentre le autorità hanno incrementato negli ultimi mesi le operazioni militari contro i jihadisti. L’offensiva di Boko Haram è iniziata in Nigeria nel 2009 e da allora si è allargata anche ai paesi del bacino del lago Ciad. Iswap ha inoltre di recente cambiato leadership, nominando Abu Abdullah Ibn Umar al Barnawi come nuova guida. Di recente è riapparso in video il leader storico di Boko Haram, Abubakar Shekau, dopo quasi un anno dal suo ultimo messaggio, inviato a luglio del 2018. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..