SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Boeing contrae prestiti miliardari dopo la messa a terra del 737 Max
 
 
Washington, 21 gen 15:30 - (Agenzia Nova) - La compagnia statunitense Boeing ha contratto prestiti per 6 miliardi di dollari ed è in trattative per garantire fino a oltre 10 miliardi di dollari, per compensare le mancate entrate causate dalla messa a terra della sua flotta di 737 Max. Lo riferisce l'emittente "Cnbc", che cita funzionari a conoscenza delle finanze della società. Il colosso aerospaziale Usa sarebbe in trattativa con alcune banche, tra cui Merrill Lynch, Bank of America e J.P.Morgan, per garantire un prestito di almeno 10 miliardi di dollari oltre ai circa 6 miliardi che ha già contratto. I prestiti sono necessari in quanto l'azienda ha dovuto risarcire circa 5,6 miliardi di dollari a varie compagnie aeree che sono state costrette a mettere a terra tutti i 737 Max delle loro flotte, in seguito ai due disastri aerei che hanno visto protagonista il velivolo lo scorso anno. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..