MEDIO ORIENTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Medio Oriente: Pentagono nega immediato invio 14 mila uomini nella regione
 
 
Washington, 06 dic 2019 11:45 - (Agenzia Nova) - Il dipartimento della Difesa degli Stati Uniti nega la notizia del “Washington Post” secondo cui l’amministrazione guidata dal presidente Donald Trump sarebbe pronta a inviare 14 mila militari in Medio Oriente. In un comunicato, il capo ufficio stampa del Pentagono, Alyssa Farah, fa sapere che nella giornata di ieri il segretario alla Difesa Mark Esper ha avuto un confronto con il presidente della commissione Servizi armati del Senato, Jim Inhofe, al quale ha chiarito che il governo “non sta considerando l’invio di 14 mila truppe addizionali in Medio Oriente per il momento”. Gli Stati Uniti, ha aggiunto Farah, stanno monitorando costantemente la situazione sul terreno e sono pronti a “regolare la propria presenza militare e il livello delle truppe in base all’azione dei nemici e alla dinamica della situazione di sicurezza”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..