SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Turchia interrompe collaborazione con Mitsubishi per centrale di Sinop
 
 
Ankara, 21 gen 14:45 - (Agenzia Nova) - La Turchia ha deciso d’interrompere la cooperazione con la giapponese Mitsubishi Heavy Industries per la realizzazione della centrale nucleare di Sinop, sul Mar Nero. Lo ha annunciato in un’intervista all’agenzia di stampa “Anadolu” il ministro dell’Energia, Fatih Donmez, secondo cui la tabella di marcia e il prezzo proposti dalla parte giapponese non hanno soddisfatto le aspettative dei ministeri dopo gli studi di fattibilità conclusi lo scorso marzo. Ora, ha aggiunto Donmez, la Turchia può avviare colloqui con altri eventuali fornitori. Sul progetto della centrale di Sinop, in grado di generare energia per 4.500 megawatt, i governi di Ankara e Tokyo avevano raggiunto un accordo nel 2013. Donmez ha anche riferito che i lavori per la realizzazione della seconda unità dell’impianto nucleare di Akkuyu, nel sud del paese, dovrebbero iniziare “presto”. La centrale atomica, la prima in Turchia, sarà realizzata in partenariato con la Russia con quattro reattori Vver-1200 e una capacità totale installata di 4.800 megawatt. Dopo il suo completamento, l’impianto sarà in grado di generare circa 35 miliardi di kilowattora di elettricità l’anno con una vita di 60 anni. Il primo reattore dovrebbe essere operativo a partire dal 2023. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..