INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
India: Fmi rivede stime di crescita al ribasso, 5,8 per cento nel 2020 e 6,5 nel 2021 (2)
 
 
Nuova Delhi, 20 gen 16:02 - (Agenzia Nova) - Anche le Nazioni Unite nel “World Economic Situation and Prospects 2020” (“Wesp”) hanno corretto al ribasso le previsioni per l’economia dell’India per il 2019, abbassandole al 5,7 per cento, contro il 7,6 per cento dell’edizione precedente. Nel 2020 la crescita indiana dovrebbe recuperare, salendo al 6,6 per cento, comunque al di sotto della stima precedente, del 7,4 per cento. Per il 2021 si prevede un tasso del 6,3 per cento. “In India l’attività economica riguadagnerà un certo slancio per effetto dell’allentamento della stretta creditizia e delle misure di stimolo fiscale”, si legge nel rapporto. Il “Wesp” osserva anche che il governo indiano ha risposto al rallentamento con l’aumento della spesa pubblica e il sostegno all’industria dell’auto e che gli investimenti e i consumi dovrebbero spingere l’economia dal 2020 in avanti, anche se “ci vorranno probabilmente anni per tornare ai tassi di crescita dei livelli precedenti”. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..