GOVERNO
 
Governo: Grasso (Leu), non vi sopporto più io, figuriamoci elettori
 
 
Roma, 05 dic 2019 18:09 - (Agenzia Nova) - Il senatore di Liberi e uguali, Pietro Grasso si rivolge ai leader di Movimento cinque stelle, Partito democratico e Italia viva e in un post sull'"Huffington Post" scrive: "Smettiamola di guardare i sondaggi e minacciare elezioni. Non vi sopporto più io, figuriamoci gli elettori. A questo governo serve coraggio, non un ennesimo muro contro muro". L'ex presidente del Senato osserva: "Viviamo di ultimatum lanciati come sassi contro gli alleati: minacce vuote per difendere brandelli di identità ormai, per tutti, sbiadite. Resta solo una sensazione di confusione e di nervi tesi: esattamente il contrario di quello che volevamo quando ci siamo imbarcati in questa sfida di governo. Pensate, ad esempio, che le piazze delle sardine su cui cercate di mettere il cappello siano piene per le polemiche sul Mes e per la riforma della prescrizione? O chiedono una politica che ritrovi misura, serietà, empatia e sensibilità con la parte di Paese che non vuole finire nelle mani della destra?". Grasso quindi auspica: "Vorrei vedere la stessa determinazione di queste ore tenuta sulla prescrizione sui temi che davvero toccano la vita delle persone: gli esuberi di Ilva, Alitalia e Ubi Banca, le crisi aziendali, i decreti sicurezza, lo Ius culturae; fondi per i disabili, per le famiglie, la scuola, la lotta alla criminalità organizzata, il dissesto idrogeologico e l'emergenza climatica. Insomma, soluzioni concrete per gli italiani in difficoltà". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..