SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Ciad, attentato suicida nell'ovest, nove morti
 
 
N'Djamena, 21 gen 15:00 - (Agenzia Nova) - Nove civili sono morti la notte scorsa dopo che un attentatore suicida si è fatto esplodere nel villaggio di Kaiga Kindjiria, nel Ciad occidentale. Lo ha riferito ai media locali un funzionario della sicurezza regionale, precisando che nell'esplosione sono morte due donne e sette uomini. L'attacco ed il numero di vittime sono stati confermati dal portavoce dell'esercito ciadiano, Azem Bermandoa. L'attentato si è verificato mentre nel paese è presente la ministro della Difesa francese, Florence Parly, che ieri a N'Djamena ha incontrato le autorità per discutere di come rafforzare la strategia di lotta al jihadismo nel quadro della missione G5 Sahel. In questo contesto, il ministro ciadiano della Difesa Mahamat Abali Salah ha annunciato che il governo di N'Djamena invierà nuove truppe nella fascia saheliana di confine tra Mali, Burkina Faso e Niger, teatro di una recrudescenza di attacchi terroristici di matrice jihadista. L’offensiva di Boko Haram è iniziata nel 2009 e da allora si è allargata anche ad altri paesi del bacino del lago Ciad. Secondo stime governative, in Nigeria dal 2009 ad oggi gli attacchi del gruppo terroristico hanno provocato ad esempio oltre 30 mila vittime e costretto circa 2,6 milioni di persone ad abbandonare le loro abitazioni. Nonostante la contro-offensiva lanciata dalle forze militari della regione il gruppo continua a condurre attacchi, prendendo di mira soprattutto i civili. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..