USA
 
Usa: Boeing prende miliardi in prestito dopo che la Faa mette a terra il suo 737 Max
 
 
Washington, 20 gen 22:44 - (Agenzia Nova) - La compagnia statunitense Boeing ha preso 6 miliardi di dollari di prestiti ed è in trattative per garantire fino a oltre 10 miliardi di dollari per le entrate perse dalla messa a terra della sua flotta di 737 Max. Lo riferisce "The Hill" citando l'emittente "Cnbc" che ha svelato che oggi funzionari a conoscenze delle finanze della società ha sostenuto che la compagnia è in trattativa con alcune banche, tra cui Merrill Lynch, Bank of America e J.P.Morgan per garantire un prestito di almeno 10 miliardi di dollari oltre ai circa 6 miliardi che ha già accettato. I prestiti sono necessari in quanto l'azienda ha dovuto risarcire circa 5,6 miliardi di dollari a varie compagnie aeree che sono state costrette a mettere a terra tutti i 737 Max delle loro flotte in seguito a due incidenti mortali, in cui sono morte centinaia di persone, che hanno coinvolto il Boeing nell'arco di un periodo di 6 mesi. La Faa (l'Agenzia per l'aviazione Usa) e tutte le altre principali autorità di volo del mondo si sono attivate per mettere a terra gli aerei sulla scia dei due incidenti. Da allora Boeing ha dovuto rispondere ai regolatori federali in merito a quanto la compagnia fosse a conoscenza, prima che si verificassero, dei problemi che si ritiene abbiano causato gli incidenti.
(Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..