ECONOMIA
 
Economia: Fmi, ripresa mondiale nel 2020 se persiste distensione in guerra commerciale Usa-Cina
 
 
Washington, 20 gen 21:14 - (Agenzia Nova) - Gran parte delle speranze per l'economia mondiale dipendono dal fatto che l'accordo commerciale di "Fase uno" tra Cina e Stati Uniti rimanga intatto e non collassi in una nuova escalation di dazi. Lo scrive il "Wall Street Journal" riferendo dell'aggiornamento delle prospettive economiche globali (World economic outlook) pubblicato oggi a Davos, in Svizzera, dal Fondo monetario internazionale (Fmi). L'economia globale è pronta ad un modesto rimbalzo nel 2020, dopo un anno in cui ha registrato la crescita più debole dalla crisi finanziaria. Il prodotto interno lordo globale si espanderà del 3,3 per cento nel 2020, rispetto al 2,9 per cento del 2019, secondo quanto previsto dall'Fmi. Le migliori prospettive sono guidate dalla combinazione di un allentamento della politica monetaria aggressiva del 2019 e dalla distensione nella guerra commerciale di quasi due anni tra Stati Uniti e Cina.

Una delle maggiori sorprese dell'anno scorso è stato il crollo del volume globale degli scambi di beni e servizi che è andato oltre gli Stati Uniti e la Cina, trascinando attività commerciali e investimenti in gran parte del mondo. La crescita del commercio globale si è rallentata all'1 per cento nel 2019 dal 3,7 per cento del 2018. L'Fmi prevede un'inversione nel 2020, con volumi commerciali in aumento del 2,9 per cento.
(Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..