LIBIA
 
Libia: Borrell, bisognerebbe ripristinare Sophia
 
 
Bruxelles , 20 gen 10:40 - (Agenzia Nova) - L'Alto rappresentante dell'Unione europea per la politica estera e di sicurezza, Josep Borrell, pensa che bisognerebbe ripristinare l'operazione Eunavfor Med, ovvero l'operazione Sophia. Lo ha detto Borrell rispondendo a delle domande in entrata ai lavori del Consiglio Affari esteri dell'Ue. L'Alto rappresentante ha sottolineato che ieri "è stata una buon giornata", in cui si è creato "un buono slancio" che ora va colto. In merito alla situazione in Libia, "abbiamo molte possibilità, ma il cessate il fuoco richiede che qualcuno lo monitori. Non basta dire che c'è il cessate il fuoco e poi dimenticarcene", ha detto. "C'è il controllo dell'ambargo delle armi, ci sono molte possibilità e i ministri dovranno decidere cosa fare per fare in modo che l'accordo di ieri venga realizzato", ha aggiunto. Rispondendo a una domanda sulla missione Sophia ha risposto: "Penso che dobbiamo ripristinarla". Mentre sull'invio di una missione militare in Libia "vediamo cosa ne pensano i ministri", ha aggiunto. "Ma è chiaro che l'embargo sulle armi richiede un alto livello di controllo. Se vogliamo mantenere vivo il cessate il fuoco qualcuno deve controllarlo: le nazioni Unite, l'Unione africana, l'Ue. Qualcuno deve farlo, il cessate il fuoco non funziona da solo", ha concluso. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..