LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: spunta il cessate il fuoco permanente fra i 55 punti della dichiarazione di Berlino
 
 
Berlino, 19 gen 21:08 - (Agenzia Nova) - Cessate il fuoco permanente tra le parti in conflitto, smobilitazione e disarmo delle milizie, embargo sulle armi, ripresa del processo politico guidato dai libici, rifiuto delle ingerenze straniere, lotta al terrorismo, unificazione dell'apparato di sicurezza, ripristino delle strutture economiche, un nuovo governo di accordo nazionale in Libia che sia rappresentativo di tutto il paese, l’istituzione di un meccanismo internazionale di “follow-up”. Sono questi gli elementi salienti della dichiarazione finale adottata oggi alla conferenza di Berlino sulla Libia. La versione finale del documento ricalca in larga parte la bozza di 55 punti anticipata da “Agenzia Nova” lo scorso giovedì 16 gennaio. Otto punto iniziali, nove sezioni (cessate il fuoco, embargo sulle armi, ritorno al processo politico, riforma del settore di sicurezza, riforma economica e finanziaria, rispetto del diritto internazionale umanitario, follow-up) per un totale di sei pagine: tutti i partecipanti al vertice di oggi hanno firmato il documento finale, frutto di settimane di paziente lavoro diplomatico e di compromessi. Non sono mancati momenti di tensione, con un duro confronto tra la Turchia da una parte, Emirati Arabi Uniti ed Egitto dall’altra, con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan che ha lasciato la sala della riunione prima del tempo. (segue) (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..