SOMALIA
 
Somalia: esercito e truppe Amisom riprendono il controllo della città di Taratorow
 
 
Mogadiscio, 14 gen 12:40 - (Agenzia Nova) - Le truppe della Missione africana in Somalia (Amisom) e della Brigata Danab, reparto speciale dell’esercito somalo addestrato dagli Usa, hanno ripreso il controllo della città di Taratorow, nella regione del Basso Scebeli, considerata strategica ai fini della riconquista dell’intera regione. Lo riferisce il sito “Garowe Online”. La riconquista di Torotorow fa parte di un’offensiva lanciata lo scorso anno dall’esercito somalo e dalle truppe Amisom per espellere le milizie jihadiste dalle città sotto il loro controllo. Sebbene indebolito sul piano militare, tuttavia, al Shabaab continua a controllare ancora vaste zone del sud e del centro della Somalia e ha intensificato le sue azioni mirate contro obiettivi militari e civili, con l’obiettivo di destabilizzare ulteriormente il paese alla vigilia del cruciale appuntamento delle elezioni generali, in programma nel 2020. L’ultimo attacco è avvenuto lo scorso 8 gennaio nella capitale Mogadiscio, provocando la morte di quattro persone e il ferimento di altre 15. L’attentato ha fatto seguito a quello avvenuto lo scorso 28 dicembre sempre a Mogadiscio, e rivendicato da al Shabaab, nel quale sono morte almeno 90 persone. In seguito all'attentato il Comando degli Stati Uniti per l'Africa (Africom) ha sferrato diversi raid aerei contro i miliziani di al Shabaab nelle località di Qunyo Barrow e Caliyoow Barrow, uccidendo decine di jihadisti. Come rappresaglia per i raid Usa, al Shabaab ha attaccato lo scorso 5 gennaio la base militare di Manda Bay, nel Kenya sud-orientale, uccidendo un militare statunitense e due contractor del dipartimento della Difesa di Washington. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..