KOSOVO
Mostra l'articolo per intero...
 
Kosovo: ministro Esteri Pacolli a "Nova", a 10 anni da dichiarazione di indipendenza tanti i progressi raggiunti (5)
 
 
Roma, 26 gen 2018 12:00 - (Agenzia Nova) - Passando poi ai rapporti con la Serbia, Pacolli sostiene che il dialogo deve registrare un rilancio nei prossimi mesi nonostante i recenti fatti avvenuti a Mitrovica Nord con l’uccisione del leader serbo kosovaro Oliver Ivanovic. “La Serbia non deve necessariamente riconoscere l’indipendenza del Kosovo, ma non deve fermare il cammino di Pristina verso l’Europa”, dichiara Pacolli in quanto “noi accettiamo la Serbia come un fatto esistente molto importante per la pace e la stabilità nei Balcani e sabbiamo che Belgrado può contribuire molto in questa direzione” e quindi “dovrebbero accettare il fatto che il Kosovo è uno Stato indipendente”. “Se si parte da questo fatto, anche il dialogo sulla normalizzazione dei rapporti dovrebbe andare meglio”, afferma Pacolli secondo cui “il 2018 sarà un anno decisivo” per il dialogo tra Pristina e Belgrado in modo da “affrontare gradualmente i temi importanti a beneficio concreto dei cittadini”. (segue) (Pav)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..