SIRIA
 
Siria: tre militari turchi morti nell'esplosione di un'autobomba
 
 
Ankara, 17 gen 15:56 - (Agenzia Nova) - Tre militari turchi sono rimasti uccisi nell'esplosione di un'autobomba nel nord della Siria. Lo ha reso noto oggi in un comunicato il ministero della Difesa di Ankara, precisando che l'attacco è avvenuto ieri mentre i tre militari stavano pattugliando una strada sotto il controllo delle forze armate turche e delle milizie siriane alleate. Sulla dinamica dell'azione non sono stati tuttavia forniti ulteriori dettagli, né alcun gruppo ha rivendicato la responsabilità dell'attacco. La Turchia ha avviato lo scorso 9 ottobre l'operazione militare "Fonte di pace" nel nord della Siria con l'obiettivo di aprire una "zona di sicurezza" di 32 chilometri oltre la sua frontiera. Successivamente, tra il 17 e il 22 ottobre, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha firmato accordi rispettivamente con gli Stati Uniti e con la Russia che hanno portato a una interruzione dell'offensiva e al ritiro dei militanti curdi delle Unità di protezione popolare (Ypg). Dall'inizio dell'operazione nella regione hanno perso la vita oltre 20 militari turchi. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..