IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: forze politiche divise sulla presenza militare statunitense (6)
 
 
Baghdad, 17 gen 18:28 - (Agenzia Nova) - Dall’altra parte, sul fronte sciita, i principali leader politici iracheni stanno cercando di mettere da parte le annose questioni in sospeso e di unire le forze. Il processo di riavvicinamento riguarda in particolare Moqtada al Sadr, capo dell’Esercito del Mahdi e del blocco politico Al Sairoon, e Hadi al Ameri, capo dell’Organizzazione Badr e dell’alleanza politica Fatah, oltre che nuovo leader “de facto” delle Pmu in sostituzione di Abu Mahdi al Mohandis. Secondo un’approfondita ricostruzione del portale “Middle East Eye”, l’Iran avrebbe affidato al segretario generale del movimento sciita libanese Hezbollah, Hassan Nasrallah, il compito di controllare e organizzare temporaneamente l’universo delle milizie paramilitari irachene appoggiate dai Guardiani della rivoluzione islamica dopo la morte di Soleimani. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..