IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: si aggrava la situazione sul terreno, in forte dubbio il futuro del governo (5)
 
 
Baghdad, 29 ott 2019 17:48 - (Agenzia Nova) - Quest’ultimo guida il principale blocco parlamentare all’interno della Camera dei rappresentanti, al Sairoon, e negli ultimi giorni ha preso con decisione posizione a favore dei manifestanti, invitando Abdul Mahdi a dimettersi e a permettere la convocazione di nuove elezioni che siano monitorate dalle Nazioni Unite e che non vedano la partecipazione dei partiti politici attualmente rappresentati in parlamento. Posizione completamente diversa è quella del partner di maggioranza Hadi al Ameri, capo del blocco parlamentare Fatah e leader dell’Organizzazione Badr. Tre giorni fa Ameri ha partecipato, insieme al leader di Asaib Ahl al Haq, Qais Khazali, al funerale di Wissam al Aliyawi, capo della milizia sciita nella provincia di Maysan, ucciso mentre si trovava all’interno di un’ambulanza: secondo molti dietro ci sarebbero gli uomini di Al Sadr. Nell’occasione, Ameri ha dichiarato che dietro le proteste in corso in Iraq ci sono Stati Uniti e Israele, un modo per delegittimare le istanze dei manifestanti e per esprimere sostegno al governo Abdul Mahdi. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..