ITALIA-CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Italia-Cina: ex ambasciatore Bradanini, opposizione Germania a memorandum Bri “ingiusta” (4)
 
 
Pechino, 13 mar 2019 05:45 - (Agenzia Nova) - La visita del presidente cinese Xi Jinping a Roma, prevista dal 21 al 24 marzo, dovrebbe portare alla firma del protocollo d’intesa per l’adesione dell’Italia al progetto Belt and Road Initiative (Bri, Nuova via della seta) e di almeno altri 22 accordi, la maggior parte dei quali generici, con alcuni più delicati come quello tra l'Agenzia spaziale italiana (Asi) e l'Agenzia spaziale cinese sulla cooperazione per lo sviluppo di satelliti, in particolare il China Seismo-Electromagnetic Satellite 2, e per progetti pilota in ambito di cooperazione internazionale (in particolare in Africa). Secondo quanto appreso da fonti di “Agenzia Nova”, tra gli accordi pronti per essere firmati dai due paesi, solo due però promettono di rafforzare concretamente le esportazioni italiane: uno riguardante gli agrumi e uno il seme bovino. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..