RUSSIA-COREA DEL NORD
 
Russia-Corea del Nord: entro 22 dicembre tutti lavoratori nordcoreani lasceranno il paese
 
 
Mosca , 13 dic 2019 15:25 - (Agenzia Nova) - Tutti i lavoratori nordcoreani lasceranno la Russia entro il 22 dicembre in base alla risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulla questione. Lo ha detto oggi il direttore del Dipartimento per le organizzazioni internazionali del ministero degli Esteri russo Pjotr Iljichev. "Certo, rispetteremo tutte le risoluzioni entro i tempi previsti", ha detto Iljichev durante un briefing. Parlando del numero di lavoratori nordcoreani presenti in Russia, il funzionario ha affermato che "non ce ne sono così tanti come sembra". Nel dicembre del 2017 il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha adottato la risoluzione 2379 che introduceva un nuovo round di sanzioni contro la Corea del Nord che, in particolare, impone agli Stati membri delle Nazioni Unite di espellere i lavoratori migranti nordcoreani nel loro paese d'origine entro la fine del 2019. L'ambasciatore russo a Pyongyang Aleksander Matsegora ha dichiarato lo scorso settembre che il numero di lavoratori nordcoreani in Russia è sceso da 34 mila a circa 10 mila da quando è stata adottata la risoluzione. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..