SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Gazprom chiede alla Germania di sottrarre Nord Stream da direttiva Ue sul gas
 
 
Mosca, 17 gen 17:15 - (Agenzia Nova) - Le società Nord Stream AG e Nord Stream 2 AG hanno presentato una richiesta all'Agenzia federale della rete energetica tedesca per togliere dall'ambito di efficacia della direttiva Ue sul gas il gasdotto che trasporterà il gas russo alla Germania. Lo ha reso noto il quotidiano russo "Vedomosti". L'esame della documentazione sarebbe previsto entro il 23 maggio, dopo consultazioni con altri paesi dell'Ue. Gli operatori fanno appello alla possibilità di ottenere un'eccezione all'applicazione della normativa dell'Ue al fine di proteggere gli investitori in Germania. I consorzi Nord Stream e Nord Stream 2, di cui la società russa Gazprom possiede una quota di maggioranza, intendono inoltre dimostrare che le loro attività incidono positivamente sulla sicurezza energetica dei paesi dell'Ue. In conformità con le modifiche alla direttiva Ue sul gas del 2009, tutte le norme del diritto europeo quali separazione dei fornitori dalle società di trasporto, accesso di terzi alle capacità dei gasdotti, tariffe non discriminatorie e trasparenza, dovrebbero applicarsi non solo ai gasdotti terrestri, ma anche alle condotte offshore provenienti da paesi terzi. In conseguenza Gazprom sarà in grado di utilizzare Nord Stream-2, dopo il completamento solo per il 50 per cento della capacità. La capacità rimanente dovrebbe essere ceduta a fornitori terzi. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..