LIBIA
 
Libia: Bernini (FI), governo ascolti rotta indicata da Berlusconi
 
 
Roma, 14 gen 19:20 - (Agenzia Nova) - Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia, rileva in una nota che "l'Italia in Libia sta pagando i molteplici errori compiuti dagli ultimi governi, abbandonando la rotta indicata da Berlusconi, che, oltre al solido rapporto personale con Putin, era riuscito a tessere una rete preziosa di rapporti sia con Gheddafi che col presidente Erdogan, grazie a una lungimirante visione geopolitica. Ora che Russia e Turchia sono protagonisti nel teatro libico, Conte e Di Maio tentano inutilmente di recuperare il terreno perduto. Alla conferenza di Berlino l'Italia sarà purtroppo relegata al ruolo di comprimaria. Non c'è da esultare - aggiunge la parlamentare - perché in gioco c'è l'interesse nazionale. Berlusconi anche oggi ha ribadito che sulla politica estera bisognerebbe poter stare tutti uniti, soprattutto perché i nostri militari impegnati nelle aree di crisi devono sentire il sostegno compatto delle forze politiche. Ma prefigurare l'invio di nuovi soldati in Libia, come ha fatto oggi Conte, è stata una mossa prematura e soprattutto inutile: la politica estera - conclude Bernini - non si fa con le improvvisazioni e con gli spot". (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..