SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Sahel, vertice di Pau, Francia e paesi africani concordano istituzione nuovo “quadro strategico e operativo”
 
 
Parigi, 14 gen 15:00 - (Agenzia Nova) - La Francia e i paesi del G5 Sahel (Niger, Ciad, Mauritania, Burkina Faso, Mali) hanno deciso di rafforzare la loro cooperazione militare, di fronte all'ondata di attacchi jihadisti che sta interessando la regione. È quanto si legge nella dichiarazione congiunta diffusa al termine del vertice G5 Sahel di Pau, in Francia, convocato ieri dal presidente francese Emmanuel Macron e che ha visto la partecipazione dei presidenti dei cinque paesi della regione. Questi ultimi, si legge nella dichiarazione, “hanno anche espresso il desiderio di veder proseguire l'impegno militare della Francia nel Sahel”, in risposta al crescente sentimento anti-francese denunciato nelle scorse settimane dallo stesso Macron. Durante il vertice, prosegue la dichiarazione, il presidente francese e le sue controparti africane hanno anche concordato di istituire “un nuovo quadro politico, strategico e operativo” ribattezzato “Coalizione per il Sahel”, che riunisce il G5 Sahel, la forza Barkhane (a guida francese) e i paesi partner, al fine di coordinare meglio la loro azione. In particolare, i leader riuniti ieri hanno deciso di “concentrare immediatamente i loro sforzi militari, sotto il comando congiunto della forza Barkhane e della Forza congiunta del G5 Sahel, nelle tre aree di confine (Mali, Burkina Faso e Niger)", dove si sono concentrati gli attacchi negli ultimi mesi, principalmente per mano dello Stato islamico del Grande Sahara (Eigs). Il futuro raggruppamento di forze speciali europee, denominato Takuba, sarà integrato in questo comando congiunto. In un momento in cui gli Stati Uniti stanno prendendo in considerazione un graduale disimpegno dal Sahel, inoltre, i paesi del G5 Sahel hanno espresso la loro gratitudine per il supporto “cruciale” fornito da Washington e anche in questo caso hanno “espresso il desiderio affinché prosegua”, prosegue la dichiarazione, aggiungendo infine che il prossimo vertice fra i paesi del G5 Sahel e la Francia si terrà nel giugno prossimo a Nouakchott, in Mauritania. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..