SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Egitto, prestito Bers da 150 milioni di dollari per clima, imprenditoria e occupazione
 
 
Il Cairo, 16 dic 2019 14:15 - (Agenzia Nova) - La Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers) ha preparato un pacchetto finanziario da 150 milioni di dollari in favore della Banca nazionale d'Egitto (Nbe), il maggiore istituto di credito del paese delle piramidi, per finanziarie attività connesse ai cambiamenti climatici, per sostenere l’imprenditoria e per sviluppare l’occupazione. Dei 150 milioni, 100 andranno al programma Green Economy Financing Facility (Geff) Egypt, co-finanziato dal Green Climate Fund (Gcf). A sua volta, la banca commerciale egiziana Nbe presterà fondi alle Pmi per investimenti in tecnologie ad alte prestazioni che migliorano l'uso di energia, acqua e risorse terrestri. I potenziali progetti includono lo sviluppo di tecnologie come l’isolamento termico, pannelli solari fotovoltaici, pompe di calore geotermiche e sistemi di irrigazione ad alta efficienza idrica. Allo stesso tempo, la Bers sta inoltre realizzando due nuovi programmi in Egitto in collaborazione con la Nbe. Altri 30 milioni di dollari andranno invece al programma Youth in Business, mentre 20 milioni di dollari saranno assegnati al progetto Skills in Business destinato alle piccole imprese private del paese: i due programmi aiuteranno ad affrontare le sfide dei datori di lavoro e dei giovani in cerca di lavoro. Insieme, le due iniziative intendono favorire la costruzione di un mercato del lavoro più inclusivo e aiutare le nuove imprese ad accedere ai finanziamenti per poter crescere. Il programma Geff opera attraverso una rete aggregata di oltre 140 istituti finanziari locali in 26 paesi, supportata da quasi 4,2 miliardi di euro di finanziamenti Bers destinati a circa 130 mila clienti. Questi progetti hanno portato a riduzioni annuali delle emissioni di CO2 pari a oltre 7 milioni di tonnellate. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..