IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: Consiglio sicurezza nazionale, mobilitazione Pkk nella crisi di Kirkuk "dichiarazione di guerra" (4)
 
 
Baghdad, 16 ott 2017 09:23 - (Agenzia Nova) - Il ministero dell'Interno iracheno aveva smentito la scorsa settimana l'intenzione di lanciare operazioni militari a Kirkuk, spiegando che, in realtà, nella regione è in corso un ri-dispiegamento di truppe", alla luce della sconfitta dello Stato islamico nell'area. Il ministro dell'Interno iracheno, Qassim al Aaraji, aveva detto venerdì 13 ottobre che l'invio dei militari di Baghdad nella provincia è solo "un ritorno alla situazione precedente al giugno del 2014", quando le forze curde Peshmerga hanno preso il controllo di Kirkuk (provincia contesa con Baghdad), dopo aver respinto un'offensiva dello Stato islamico. Secondo quanto riferisce la stampa irachena, il premier Haider al Abadi venerdì scorso aveva ordinato alle forze di sicurezza di fermare la loro "avanzata" verso Kirkuk per almeno 48 ore, in attesa che i Peshmerga lasciassero le loro postazioni in alcune aree della provincia. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..