GIAPPONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Giappone: continua ad erodersi la fiducia delle imprese (4)
 
 
Tokyo, 13 dic 2019 04:13 - (Agenzia Nova) - La spesa delle famiglie giapponesi ha segnato un calo ad ottobre per la prima volta in 11 mesi, dopo l’aumento di due punti percentuali della tassa sul valore aggiunto, scattato all’inizio di quel mese, e per effetto degli eventi meteorologici estremi. La spesa di nuclei familiari di almeno due persone è calata di ben 5,1 punti percentuali su base annua in termini reali, a 279.671 yen (2.600 dollari), secondo i dati pubblicati la scorsa settimana dal ministero degli Affari interni e delle comunicazioni. Il calo è stato superiore al 4,6 per cento registrato in occasione del precedente aumento dell’iva, ad aprile 2014, quando la flessione dei consumi era stata del 4,6 per cento. Alla vigilia dell’aumento della tassazione sui consumi, la spesa delle famiglie aveva registrato un aumento sensibile, del 9,5 per cento nel mese di settembre. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..