BULGARIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Bulgaria: presidente Plevneliev conclude le consultazioni con gruppi parlamentari, si va verso governo di transizione (2)
 
 
Sofia, 25 nov 2016 18:19 - (Agenzia Nova) - Le speranze di Plevneliev, in scadenza di mandato, potrebbero probabilmente vedersi interrotte dal rifiuto dei principali partiti del paese, nella fattispecie quello del premier dimissionario Borisov, Cittadini per lo sviluppo europeo della Bulgaria (Gerb) e il Partito socialista bulgaro (Bsp), di accettare l’incarico di formare un governo. Entrambe le formazioni politiche hanno dichiarato di non essere disponibili ad accettare il mandato, il Gerb perché considera ormai esaurita la propria esperienza di governo, e il Bsp perché non ha intenzione di partecipare ad esecutivi di transizione. In base al dettato costituzionale, dopo aver consultato i primi due partiti per numero di deputati, il presidente bulgaro può assegnare l’incarico di formare il governo, per una terza e ultima volta, ad un partito a sua scelta. Interpellato in merito a questa eventualità, il gruppo parlamentare Fronte patriottico (Fp), espressione dei partiti nazionalisti, aveva fatto sapere già prima delle consultazioni che non sarebbe intenzionato a respingere immediatamente il mandato, ma proverebbe a formare un nuovo esecutivo, con Krasimir Karakachanov come eventuale primo ministro. (segue) (Bus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..