ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: Arera su mercato retail 2018, aumentano passaggi a mercato libero ma persistono criticità (6)
 
 
Milano, 13 dic 2019 16:10 - (Agenzia Nova) - Diversamente le Pmi sul mercato libero hanno mediamente pagato un costo di approvvigionamento più basso di quello della maggior tutela. Per i prezzi dell'energia elettrica si segnala infine che nonostante rimanga quindi costante un certo differenziale tra i prezzi mediamente pagati dai clienti delle varie tipologie (libero/Tutela, domestici/non domestici), il loro andamento sembra essersi allineato a partire dal 2016. Reclami La reclamosità (il rapporto tra numero reclami e clienti serviti) nel settore elettrico è diminuita per tutte le tipologie di clienti rispetto al 2017, con un totale di circa 165.200 reclami (su 29,5 milioni di clienti). Le rettifiche di fatturazione e di doppia fatturazione si riducono ulteriormente raggiungendo il minimo dal 2012, meno di 13.200 per il mercato libero e circa 3.100 nella maggior tutela. Per quanto riguarda i contratti contestati nell’elettrico nel 2018 sono stati rilevati 2.529 casi di reclamo (1.680 clienti domestici e 849 PMI), pari allo 0,07 per cento dei contratti conclusi nello stesso periodo (in diminuzione rispetto al passato). Nel settore gas l’indice di reclamosità dei clienti nel mercato libero è stabile dal 2016 all’1,3 per cento. Anche il fenomeno dei contratti contestati sembra esiguo. Nel 2018, ha interessato lo 0,06 per cento dei contratti conclusi (contro lo 0,1 per cento del 2017), con 831 casi su quasi 1.365.000 contratti. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..