USA
 
Usa: McConnell su impeachment, "nessuna possibilità che Trump venga rimosso"
 
 
Washington, 13 dic 2019 22:26 - (Agenzia Nova) - Il leader della maggioranza al Senato degli Stati Uniti, Mitch McConnell, ha dichiarato ieri, 12 dicembre, che "non c'è alcuna possibilità" che il presidente Donald Trump venga rimosso dall'incarico per l'impeachment e che "non lo sorprenderebbe" se alcuni Democratici lasciassero il Partito democratico e votassero a favore del presidente. "Il caso che proviene dalla Camera è dannatamente debole", ha dichiarato McConnell in un'intervista a Sean Hannity su "Fox News" giovedì sera. “Sappiamo come andrà a finire. Non c'è alcuna possibilità che il presidente venga rimosso dall'incarico", ha aggiunto il repubblicano. "La mia speranza è che non ci sia un solo repubblicano che voti per uno di questi articoli di impeachment, e non mi sorprenderebbe se avessimo uno o due democratici", ha continuato McConnell.

Intanto oggi la commissione Giustizia della Camera dei rappresentanti ha votato con 23 voti a favore e 17 contrari gli articoli di impeachment che accusano Trump sia di abuso di potere, in relazione allo scandalo ucraino, che di ostacolo al Congresso per aver impedito ai Democratici di indagare sul caso. Trump quasi certamente diventerà il terzo presidente degli Stati Uniti ad essere accusato quando la Camera a guida democratica voterà sulle accuse, probabilmente la prossima settimana. A quel punto la palla passerà al Senato degli Stati Uniti, controllato dai Repubblicani, dove avverrà il vero e proprio processo. I repubblicani non hanno mostrato segni di voler rimuovere Trump dall'incarico. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..