SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: ambasciatore russo Makarov, transito gas Turkish Stream sarà avviato in Bulgaria entro maggio
 
 
Mosca, 13 dic 2019 14:15 - (Agenzia Nova) - Il primo ministro bulgaro Bojko Borisov ha promesso che il gas russo attraverserà il territorio della Bulgaria verso la Serbia entro il 31 maggio del prossimo anno attraverso la ramificazione del gasdotto Turkish Stream. Lo ha dichiarato l'ambasciatore russo in Bulgaria, Anatolij Makarov, durante un collegamento video con un gruppo di parlamentari russi e bulgari. "Gli ho chiesto senza mezzi termini, quando il gas russo sarebbe arrivato in Serbia via Bulgaria. Ha risposto: il 31 maggio", ha dichiarato Makarov confermando di avere chiesto una data al premier di Sofia. Il ministero degli Esteri della Russia ha dichiarato persona non grata un diplomatico dell'ambasciata bulgara a Mosca. La misura, come confermato lo scorso 5 dicembre dal ministero degli Esteri russo, avviene in risposta all'espulsione di un diplomatico russo dalla Bulgaria lo scorso 29 ottobre. "Oggi il ministero degli Esteri russo ha convocato l'ambasciatore bulgaro a Mosca, Atanas Krastin, per informarlo del fatto che un diplomatico della nostra ambasciata a Mosca è stato dichiarato persona non grata sulla base del principio di reciprocità", si legge in una nota del ministero degli Esteri di Sofia. Il diplomatico bulgaro lascerà la Russia nelle prossime 24 ore. Lo scorso 29 ottobre la Bulgaria ha dichiarato un diplomatico russo persona non grata, sulla base di sospetti di spionaggio. La vicenda avviene mentre nelle scorse ore il presidente russo Vladimir Putin e il premier bulgaro Bojko Borisov hanno avuto uno scambio di punti di vista a distanza sulla reale volontà di Sofia di assicurare il completamento della costruzione del tratto del gasdotto Turkish Stream sul suo territorio. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..