ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: Egitto punta a ridurre arretrati verso compagnie straniere a 2,5 miliardi entro fine anno (4)
 
 
Il Cairo, 09 set 2015 10:38 - (Agenzia Nova) - L'Egitto è attualmente il maggiore produttore di petrolio dell'Africa al di fuori dell'Opec e il secondo maggior produttore di gas, dopo l’Algeria. Il Cairo ha già assunto un ruolo di primo piano sui mercati energetici internazionali, offrendo vie di transito importanti come il Canale di Suez e l'oleodotto Suez-Mediterraneo, ma la crisi interna seguita alla rivoluzione del 2011 contro l’ex presidente Hosni Mubarak non è stata priva di effetti sull’industria domestica del petrolio e del gas, sulle rotte di transito e sulle esportazioni di gas dirette verso Israele. La crescita del Pil egiziano ha registrato un rallentamento nel 2011, passando dal 5,1 per cento del 2010 all’1,8 per cento e ancora rimane al di sotto dei livelli pre-rivoluzione. Secondo il Fondo monetario internazionale, solo le forniture esterne provenienti da alcuni Paesi del Golfo Persico hanno permesso al Cairo di far fronte al fabbisogno energetico nazionale. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..