LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: social media emiratini, Saif al Islam Gheddafi giunto ad Abu Dhabi (2)
 
 
Tripoli, 29 giu 2017 10:49 - (Agenzia Nova) - In precedenza era stato diffuso in rete un video che riprendeva Saif al Islam arrivare ad Obari, nel sud della Libia, dove sono presenti tribù fedeli alla sua famiglia, subito dopo la liberazione da Zintan. Da allora se ne sono perse le tracce. Gli Emirati Arabi Uniti sostengono in Libia il generale Khalifa Haftar che solo la scorsa settimana ha incontrato a Bengasi il vice capo di stato maggiore emiratino. Il 16 giugno scorso l'emittente televisiva "Libya al Akhbar", ha mandato in onda il video di un interrogatorio effettuato al fratello di Saif al Islam, Saadi Gheddafi, in carcere a Tripoli, il quale ha raccontato che un ex ufficiale del passato regime libico, Mohammed Bin Ismayl, ha ottenuto asilo negli Emirati. Questo ufficiale avrebbe fatto da tramite tra Saif al Islam e Mohammed Bin Zayd, erede al trono di Abu Dhabi, il quale avrebbe espresso la sua volontà di riportare la stabilità in Libia facendo ritornare al potere il figlio di Gheddafi. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..