OMAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Oman: joint venture con Damac per sviluppare il porto Sultan Qaboos (5)
 
 
Mascate, 29 giu 2017 13:14 - (Agenzia Nova) - In questo scenario la partecipazione della Cina allo sviluppo delle infrastrutture di Duqm potrebbe, secondo gli analisti, velocizzare il processo di diversificazione economica dell’Oman riducendo la dipendenza dal settore energetico. Insieme ad altri paesi del Medio Oriente, l’Oman rappresenta per la sua posizione geografica strategica uno dei punti fondamentali della Nuova via della seta, l'iniziativa lanciata da Pechino per il miglioramento dei collegamenti e della cooperazione tra paesi nella regione Euroasiatica. Secondo quanto emerge da un rapporto pubblicato nei giorni scorsi dalla società di consulenza con sede a Londra Bmi research, il Medio Oriente e il Nord Africa avranno sempre di più un ruolo cruciale per la realizzazione della Nuova via della seta soprattutto per quanto riguarda le rotte commerciali marittime. Per Bmi la Cina sta concentrando parte dei suoi investimenti nella realizzazione di infrastrutture portuali in tutta la regione del Medio Oriente e Nord Africa (Mena), sfruttando anche le esigenze dei vari paesi, in particolare quelli del Golfo, di diversificare le proprie economie esclusivamente basate sull’esportazione di idrocarburi. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..