COREA DEL NORD
Mostra l'articolo per intero...
 
Corea del Nord: Pyongyang guarda a Cina e Vietnam alla ricerca di modelli di apertura economica (7)
 
 
Pyongyang, 18 mag 2018 05:06 - (Agenzia Nova) - Ad oggi sarebbero attivi in diverse città e cittadine del paese almeno 440 di questi negozi, e questo avrebbe creato una sorta di rivoluzione socioeconomica, in un paese dove sino a poco tempo fa la ricchezza era interamente concentrata nelle mani dei funzionari civili e dei vertici militari. Stando a fonti del quotidiano “Asahi”, ad oggi i commercianti sarebbero circa il 10 per cento del totale dei nordcoreani impegnati in attività economiche. Parte di queste attività sono informali, e i funzionari pubblici ricevono mazzette per consentirne un’attività: ciò avrebbe creato, secondo il quotidiano giapponese, una sorta di precaria “simbiosi”. Il programma nucleare nordcoreano ha innescato le sanzioni internazionali, ma le riforme economiche hanno aiutato Kim a mantenere e consolidare il proprio potere. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..