NATO
Mostra l'articolo per intero...
 
Nato: presidente Assemblea parlamentare Alli a “Nova”, auspicabile coinvolgimento Balcani in formato cooperazione B9 (7)
 
 
Roma, 20 apr 2018 12:12 - (Agenzia Nova) - A modo di vedere del presidente Alli, rimane certamente prevedibile un ulteriore rafforzamento della contrapposizione con la Russia, tema che inevitabilmente sarà centrale nel prossimo summit dell’Alleanza atlantica a Bruxelles. A suo modo di vedere, la Nato “non poteva fare altrimenti riguardo la risposta anti-russa” in seguito al “caso Skripal” e ai recenti bombardamenti di alcuni paesi alleati in Siria in quanto ci sono “troppi elementi” che evidenziano il permanere “di una politica estera aggressiva della Russia”. Tale atteggiamento, precisa, “non si è placato come forse qualcuno poteva credere dopo l’elezione plebiscitaria di Putin” lo scorso 18 marzo. Secondo il presidente dell’Assemblea parlamentare Nato, in ogni caso, le sanzioni nei confronti di Mosca “sono uno strumento politico”, mentre dal punto di vista militare e della sicurezza ciò non ha direttamente a che vedere con l’azione di protezione del fianco Est dell’Alleanza. (segue) (Pav)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..