QATAR
 
Qatar: editoriale, con riavvicinamento Doha-Riad leader Fratelli musulmani diretti in Turchia e Malesia
 
 
Il Cairo , 04 dic 2019 09:05 - (Agenzia Nova) - Il riavvicinamento in corso tra il Qatar e l'Arabia Saudita potrebbe costringere i leader dei Fratelli musulmani rifugiati a Doha a doversi spostare verso un altro paese che potrebbe essere la Malesia. Secondo quanto si legge in un editoriale apparso sul giornale "al Youm al Sabeh", il destino dei leader fuggitivi della Fratellanza musulmana in Qatar è in discussione dopo che Doha appare pronta ad abbandonare l'organizzazione per risolvere la sua crisi regionale e dopo che il gruppo è diventato un peso per l’emirato. Per il quotidiano "sembra che il prossimo periodo possa essere testimone di una decisione del Qatar di chiedere ai leader della Fratellanza di lasciare i loro territori, ma ciò coinciderà con la fornitura a Doha di un luogo da cui i leader del gruppo possano fuggire. Diversi paesi saranno molto probabilmente in grado di ricevere i leader dei Fratelli musulmani se Doha chiedesse all'organizzazione di lasciare il proprio territorio, soprattutto dopo che l'opposizione del Qatar ha rivelato nelle ultime ore che l'emiro del Qatar, Tamim bin Hamad al Thani, ha chiesto al presidente turco Recep Tayyip Erdogan durante la sua visita a Doha di accogliere un numero maggiore di leader del gruppo". Il secondo paese potrebbe essere la Malesia, "soprattutto perché il gruppo ha basi in quel paese con dirigenti che si trovano già lì dopo essere fuggiti dall'Egitto e molti giovani del gruppo stanno ora studiando nelle università di Kuala Lumpur".
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..