IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: Mosul, esercito libera il quartiere di al Haramat (3)
 
 
Baghdad, 08 mag 2017 14:41 - (Agenzia Nova) - Lo scorso marzo l‘Osservatorio iracheno per i diritti umani (Iohr) aveva lanciato un allarme sull’alta diffusione di malattie, in particolare tra i bambini, a causa della siccità, della cattiva alimentazione, delle scarse condizioni igieniche, della decomposizione dei corpi nelle strade e dell’inquinamento dei pozzi scavati alla bene e meglio. La popolazione della parte occidentale di Mosul che ancora vive sotto il giogo dell’Is soffre particolarmente per la scarsità di cibo, specialmente tra i minori. Anche la parte a est del fiume Tigri, controllata dalle forze di sicurezza irachene, vive una situazione drammatica per la mancanza di servizi di base e la diffusione di malattie. Iohr ha registrato 276 casi di tifo, che ha colpito in larga parte donne e bambini, scatenato probabilmente per via dell’acqua inquinata. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..