LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: milizie governative a un chilometro dal quartier generale dello Stato islamico a Sirte (2)
 
 
Tripoli, 22 giu 2016 09:01 - (Agenzia Nova) - Fra le vittime di Sirte figura anche il capo della brigata al Mashashia, alleata di quelle di Misurata nell’operazione "al Bunian al Marsus". Una fonte dell’operazione militare guidata dal governo di Tripoli ha reso noto oggi che Muaz Mohammed al Shuishin, capo della brigata al Mashashia, è stato ucciso durante gli scontri con lo Stato islamico ieri sera. Con lui diversi membri della brigata sono rimasti feriti. Per questo il Consiglio presidenziale di Tripoli ha tenuto una riunione ieri con i rappresentanti della commissione per i feriti per discutere della questione di come curare i tanti feriti, circa un centinaio, ricoverati a Misurata di ritorno da Sirte. E’ di 49 morti e 120 feriti il bilancio delle vittime finora accertate tra le fila delle milizie di Misurata per l’offensiva ancora in corso su Sirte. Secondo quanto riferisce una fonte dell’operazione “al Bunian al Marsus”, il bilancio si riferisce solo alle operazioni all'interno della città, iniziate all'inizio di giugno, e sarebbe cresciuto di recente a causa delle ultime battaglie che sono state anche le più violente da quando è iniziata l’operazione lo scorso maggio per liberare Sirte dallo Stato islamico. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..