SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: il segretario di Stato Usa scelto da Trump punta sull'alleanza con i curdi nemici di Ankara
 
 
Roma, 12 gen 2017 17:25 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti continueranno a sostenere le milizie curde impegnate nella guerra allo Stato islamico (Is) in Siria anche sotto la presidenza di Donald Trump. Lo ha detto Rex Tillerson, l’ex amministratore delegato della compagnia petrolifera Exxon Mobil scelto da Trump per guidare la politica estera statunitense nei prossimi quattro anni, durante un’audizione al Senato che dovrà decidere se confermare la sua nomina. Le sue dichiarazioni sulla strategia Usa in Iraq e in Siria rischiano però di creare nuove frizioni con la Turchia, nonostante Tillerson abbia aggiunto che Washington deve ricucire i rapporti con Ankara. La Turchia considera infatti le Unità di protezione del popolo (Ypg, braccio armato del Partito dell’unione democratica curda Pyd) un’organizzazione terroristica affiliata al Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk), a sua volta inserito nella lista dei gruppi terroristici da Ankara, dall’Ue e dagli stessi Stati Uniti. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..