BOSNIA-ITALIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Bosnia-Italia: ambasciatore Minasi a "Nova", nel paese c’è molta domanda di cultura italiana (6)
 
 
Sarajevo, 17 set 2017 10:00 - (Agenzia Nova) - Sarajevo, secondo Capossela, "è sempre stato un piccolo mondo all'insegna delle avanguardie e della multiculturalismo che ho amato molto e molti miei amici hanno aiutato la città nel corso della guerra tramite le organizzazioni umanitarie, mentre io non sono riuscito a visitare Sarajevo fino all'agosto del 1997, ovvero dopo la guerra". Il cantautore italiano ha detto inoltre che "i Balcani hanno rappresentato per me un mondo in dialogo con la mia infanzia, un mondo speculare dall'altra parte dell'Adriatico, mentre la letteratura e il cinema bosniaci hanno inculcato in me un senso di rispetto nei confronti della terra d'origine della mia famiglia, ovvero Irpinia". Esistono, secondo Capossela, "paesaggi geografici comuni e una sola geografia dell'anima". (Bos)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..