EGITTO
Mostra l'articolo per intero...
 
Egitto: Stato islamico annuncia uccisione suo leader militare nel nord del Sinai (3)
 
 
Il Cairo, 17 set 2017 10:52 - (Agenzia Nova) - Le forze armate e la polizia egiziana hanno intensificato i controlli nel Nord del Sinai dopo l’attacco del 7 luglio scorso che ha provocato la morte di 25 soldati nei pressi di Rafah, non lontano dal confine con la Striscia di Gaza. Quest'ultimo è stato uno dei più sanguinosi attacchi condotti negli ultimi due anni nell'area, diventata fortemente instabile dopo il crollo del regime di Hosni Mubarak e, successivamente, dopo la caduta del presidente islamista Mohamed Morsi. L'attacco, rivendicato dallo Stato islamico, è stato condannato anche dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, che ha invitato tutti i paesi membri dell'Onu a mettere da parte le divergenze per collaborare nel contrasto globale al terrorismo. (segue) (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..