IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: raid coalizione ad Hawija, combattenti Stato islamico in fuga (3)
 
 
Baghdad , 13 set 2017 10:36 - (Agenzia Nova) - L'area di Hawija è sotto il controllo dello Stato islamico dal giugno del 2014 e dovrebbe essere la prossima ad essere liberata dalle forze di sicurezza irachene dopo la ripresa di Tal Afar, città strategica situata ad ovest di Mosul. Nei giorni scorsi aerei dell’aviazione irachena hanno lanciato milioni di volantini nel distretto, situato circa 55 chilometri ad ovest di Kirkuk, avvisando i cittadini dell'imminente liberazione dall'Is. L'Alta commissione per i diritti umani dell'Iraq (Ihchr) ha chiesto invece di garantire "corridoi umanitari" per i civili nell'area di Hawija, esprimendo piena fiducia nella capacità delle forze di sicurezza irachene di ottenere "una vittoria rapida e decisiva" contro i gruppi terroristici e di salvare i civili dalle sofferenze giornaliere. E' quanto si afferma in un comunicato dell'Ihchr. "Come parte del ruolo umanitario dell'Alta commissione per i diritti umani e con l'inizio della liberazione di Hawija dallo Stato islamico, chiediamo alle forze di sicurezza di garantire l'incolumità dei civili e aprire vie di fuga sicure per loro, evitando feriti e applicando gli standard internazionali per il rispetto dei diritti umani", continua il comunicato. Nella nota si sottolinea l'importanza di "creare campi profughi e luoghi di accoglienza per gli sfollati dove fornire loro i servizi di prima necessità in cooperazione con tutte le parti e le organizzazioni della società civile locale e internazionale. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..