MOLDOVA
Mostra l'articolo per intero...
 
Moldova: presidente parlamento, risoluzione conflitto in Transnistria solo attraverso negoziati 5+2
 
 
Chisinau, 19 gen 2017 12:47 - (Agenzia Nova) - Qualsiasi azione intrapresa per la risoluzione del conflitto in Transnistria (regione separatista filorussa situata nell’area orientale della Moldova) deve prendere in considerazione la Costituzione della Moldova, il carattere unitario dello Stato e deve essere approvata nei negoziati che si svolgono nel formato 5+2 (composti da Russia, Moldova, Transnistria, Ucraina, e l’Osce, cui si aggiungono Unione europea e Stati Uniti in qualità di osservatori). Lo ha detto il presidente del parlamento moldavo, Andrian Candu, durante un incontro con il rappresentante speciale della presidenza dell'Osce (detenuta di turno dall’Austria) per la risoluzione del conflitto in Transnistria, Wolf Dietrich Heim, secondo quanto riferisce l'agenzia d'informazione "Moldpres". Candu ha ribadito l'apertura delle autorità di Chisinau verso la concessione di uno status speciale alla regione della Transnistria e ha sottolineato che il tema resta all'ordine del giorno in parlamento. (segue) (Moc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..