TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: Essebsi visita sobborgo Ettadhamen per celebrazione settimo anniversario “rivoluzione gelsomini”
 
 
Tunisi, 14 gen 2018 14:39 - (Agenzia Nova) - Il presidente tunisino, Beji Caid Essebsi si è recato questa mattina in visita nel quartiere di Ettadhamen, zona popolare di Tunisi, per inaugurare la Casa della gioventù. La visita giunge in occasione della celebrazione del settimo anniversario della “rivoluzione dei gelsomini” del 14 gennaio 2011 che portò al rovesciamento del presidente Zine el Abidine Ben Ali, dando il via alla stagione della “Primavera araba” che coinvolse vari paesi del Nord Africa e Medio Oriente. Secondo quanto riferiscono i media tunisini, Essebsi ha assicurato che quest'anno sarà riservato esclusivamente ai giovani, ricordando come essi rappresentino gran parte dei disoccupati, molti dei quali laureati: "Siamo venuti in questo quartiere popolare ed è la prima volta che un alto funzionario visita questa zona. Oggi inauguriamo questa Casa della gioventù, che è stata bruciata durante la rivoluzione. L'innovazione in questo progetto è che si tratta di un piano pilota, finanziato non solo dallo stato, ma anche da investitori privati”. Nel suo discorso il presidente ha osservato che nelle manifestazioni di questi giorni le istanze erano molte, inclusa la lista finale dei feriti durante la rivoluzione del 2011. "Vi prometto che questo progetto verrà completato entro la fine di marzo. Inoltre, le indennità saranno assegnate alle famiglie svantaggiate. L’iniziativa sarà firmata nelle prossime ore dal capo del governo (Youssef Chahed), insieme alle misure prese durante il Consiglio dei ministri che si è svolto ieri”, ha dichiarato Essebsi. Durante la visita al sobborgo di Ettadhamen, il presidente ha anche presenziato alla cerimonia per la concessione dei prestiti per finanziare piccoli progetti per i giovani nella regione. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..