SIRIA
 
Siria: regime chiede mediazione Oman con paesi del Golfo per contrastare terrorismo
 
 
Damasco, 08 ago 2015 09:45 - (Agenzia Nova) - Il regime siriano del presidente, Bashar al Assad, ha cercato la mediazione dell'Oman per convincere i paesi del Golfo a sostenere la lotta di Damasco contro i gruppi di guerriglieri islamisti, in cambio di un accordo per un governo unitario con l'Esercito libero e altre formazioni minori giudicate moderate. Secondo quanto riporta il quotidiano arabo "al Quds al Arabi", il ministro degli Esteri siriano, Walid al Muallim, è stato in visita di recente a Mascate, capitale omanita, per chiedere una mediazione delle autorità locali. La proposta di Damasco prevede un sostegno da parte dei paesi del Golfo per combattere contro gruppi come: Stato islamico, Fronte al Nusra, Ahrar al Sham, Esercito di Fatah, Esercito dell'Islam e Soldati di Fatah di Deraa. Questi gruppi dovrebbero essere considerati come terroristi da tutti e non solo da Damasco, I cambio il regime sarebbe disposto a integrare in un governo unitario le forze dell'Esercito libero e degli altri gruppi moderati. Secondo il quotidiano arabo la proposta è stata accolta in modo favorevole da alcuni paesi del Golfo, come il Qatar, anche se non è stata ancora formulata una risposta ufficiale.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..