USA-CINA
 
Usa-Cina: “Wsj”, negoziatori commerciali pianificano rinvio tariffe di dicembre
 
 
Washington, 10 dic 2019 21:44 - (Agenzia Nova) - L'aumento delle tariffe statunitensi su 165 miliardi di dollari di prodotti cinesi dovrebbe subire un rinvio: sarebbe questo l'obiettivo a cui i negoziatori commerciali statunitensi e cinesi stanno lavorando e che viene riportato oggi dal quotidiano “Wall Street Journal”. Negli ultimi giorni, funzionari di Pechino e Washington hanno segnalato che domenica non sarà considerata la data finale per raggiungere la cosiddetta intesa di fase uno, anche se quella è la data fissata dal presidente statunitense Donald Trump per aumentare le tariffe su 165 miliardi di dollari di beni cinesi. La scadenza potrebbe essere prorogata, come è già accaduto più volte in questa guerra commerciale che dura da ben oltre un anno.

Il consigliere economico della Casa Bianca, Larry Kudlow, ha comunque affermato che le tariffe del 15 dicembre "sono ancora sul tavolo" se Trump non sarà soddisfatto dell'esito dei colloqui commerciali tra Cina e Stati Uniti. "Se non è il tipo di accordo che vuole, le tariffe programmate per il 15 dicembre torneranno al loro posto", ha dichiarato Kudlow che ha spiegato come la rimozione di alcune tariffe esistenti è stata parte della discussione con i funzionari cinesi nel corso dell'accordo della “fase uno”. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..