CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: il lancio dei future sul petrolio greggio è il primo passo per l’affermazione globale dello yuan (4)
 
 
Pechino, 04 apr 2018 12:47 - (Agenzia Nova) - I nuovi future rispondono dunque ad una domanda commerciale esistente e reale di hedging, e questo è il primo e fondamentale requisito per il loro successo. La Cina ha giù superato gli Usa come primi importatori di petrolio al mondo, e dunque ha un innegabile bisogno di strumenti per l’hedging contro i rischi legati alle oscillazioni di prezzo. A questa considerazione va aggiunto che le raffinerie cinesi importano soprattutto greggio medio e pesante con elevate concentrazioni di solforati, differenti dal Brent e dal Wti cui fanno riferimento i future Usa. I nuovi contratti possono contare anche sulla vasta platea domestica cinese di trader e broker che negli ultimi anni hanno acquisito familiarità con i mercati delle commodity. Pechino ha già lanciato contratti di successo su acciaio, ferro e rame, tutti caratterizzati da una liquidità elevata. Permane, è vero, una certa insicurezza legata all’ambiente regolatorio, e in particolare all’attitudine del governo cinese nei confronti delle oscillazioni di prezzo e il suo possibile interventismo sul trading. Per quanto riguarda i future petroliferi, però, tale tipo di interventismo ha storicamente caratterizzato altri centri di scambio, e dunque gli attori di mercato lo danno almeno in parte per scontato. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..