ECONOMIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Economia: Bonometti (Confindustria) a "La Stampa", se cambiano le norme Ue benefici anche per le imprese
 
 
Roma, 10 dic 2019 09:05 - (Agenzia Nova) - "Cambiare il Patto di stabilità sarà un aiuto per rilanciare l'economia e le imprese, perché lo Stato potrà permettersi una maggiore spesa per gli investimenti". Ne è convinto Marco Bonometti, presidente di Confmdustria Lombardia. Ma l'imprenditore, che da anni è alla guida di Officine meccaniche rezzatesi, il gruppo industriale che oggi fattura più di 650 milioni di euro, mette in guardia in una intervista a "La Stampa": "I benefici non si vedranno subito, ma solo nel medio-lungo periodo". Se l'Italia avrà la possibilità di fare più investimenti, dovrà concentrarli "prima di tutto nelle infrastrutture che possono diventare un volano per tutta la nostra economia. C'è così tanto da fare: porti, aeroporti e autostrade. Non solo costruirne di nuovi, ma intendo anche la manutenzione ordinaria che non si riesce più a fare". "Il nostro Paese - continua - dovrebbe anche creare un piano di investimenti per rimettere al centro l'impresa manifatturiera. Mentre in generale è necessario puntare su innovazione tecnologica, nella ricerca e sviluppo e sopratutto nella formazione, come fanno Stati Uniti e Cina. Bisogna investire sui giovani, sarebbe utile reintrodurre per esempio l'apprendistato. L'importante è non sprecare le risorse, facendo investimenti a debito per misure assistenziali come reddito di cittadinanza e quota 100 per le pensioni anticipate". (segue) (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..