SUD SUDAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Sud Sudan: Unhcr chiede maggiore protezione per operatori umanitari dopo attacco a sede Ong
 
 
Ginevra, 03 dic 2019 14:28 - (Agenzia Nova) - L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) esorta ad assicurare maggiore protezione agli operatori umanitari in Sud Sudan in seguito all'attacco sferrato da uomini armati ai danni di un'agenzia umanitaria internazionale nel fine settimana. L'attacco devastante, si legge in una nota dell’agenzia Onu, è avvenuto nelle prime ore del mattino di domenica 1 dicembre, quando un gruppo armato ha fatto irruzione all'interno della sede di una Ong a Bunj, nella contea di Maban, nell'Alto Nilo, aggredendo violentemente il personale e rubandone gli effetti personali. L'Unhcr condanna fermamente questo gesto ingiustificato ai danni di operatori umanitari impegnati sul posto per migliorare le vite di rifugiati e cittadini sud sudanesi vulnerabili. Negli ultimi mesi si è assistito a un aumento degli attacchi nei confronti degli operatori umanitari nel paese. Le violenze perpetrate domenica avvengono a un solo mese di distanza dall'uccisione di tre membri del personale delle Nazioni Unite operativi nella regione dell'Equatoria Centrale, in Sud Sudan. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..