IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: chiusi gli ingressi di Karbala dopo violenze di ieri
 
 
Baghdad, 09 dic 2019 14:29 - (Agenzia Nova) - Le autorità irachene hanno chiuso tutti gli ingressi alla città di Karbala, nel sud dell'Iraq, consentendo l'accesso solo ai residenti. Secondo quanto riferisce l'emittente televisiva "al Arabiya" si tratta di un provvedimento resosi necessario dopo le violenze di ieri, sfociate nell'assassinio di un attivista locale, Fahim al Ta'i, avvenuto davanti la sua abitazione al ritorno da una manifestazione di protesta. Il timore è che episodi del genere ai danni degli attivisti politici possano ripetersi in città. Nella capitale Baghdad invece si registra un clima di calma relativa, in particolare in piazza Tahrir e nelle altre piazze cittadine. La stessa cosa si può dire dei tre ponti principali occupati dai manifestanti, quello di al Jumhuria, al Sanak e al Ahrar. Nonostante questo, però, i manifestanti temono che ci possano essere omicidi mirati e regolamenti di conti o rapimenti ai danni degli attivisti promotori delle proteste anti-governative e non mancano le accuse alle autorità di non fare nulla per perseguire coloro i quali sono coinvolti in queste violenze. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..